Associazione Culturale Cisalpina - Pagina iniziale



Progetti
Immagini
Eventi
Domande frequenti
Fabrica
Studi
Mailing list
Arruolamento
Negozio
Sezione privata
Amici
Contattaci

 

Roman hideout

 

 


Associazione Culturale Cisalpina


Questa pagina richiede Flash Player 8.0 o versioni più recenti Fate clic qui per il download. Se fossi sicuro di avere la versione minima corretta vai a questo link: salta il controllo.

Il gruppo nasce nel 1999 d.C. con il nome di Legio V Lucana con l'idea di ricostruire gli equipaggiamenti dei legionari romani del primo secolo.
Agli inizi del 2004 il nome dell'unità militare viene cambiato nell'attuale e nel 2005 viene costituita l'Associazione Culturale Cisalpina con la volontà di raggruppare sotto l'egida dell'Associazione gruppi di studiosi e/o di rievocatori con riguardo a molteplici periodi storici elaborandoli come differenti progetti.
Oggi l'associazione raggruppa appassionati della Rievocazione Storica (reenactment e living history), studiosi, scrittori e divulgatori e conta nuclei operativi a Torino, Milano, Cuneo e Piacenza.
L'associazione promuove attività di ricerca, di studio, di sperimentazione e di divulgazione della Storia con l'obbiettivo di fare crescere la curiosità storica e nel contempo contrastare i recenti fenomeni di eccessiva spettacolarizzazione e "disneyzzazione".
Nel 2002 viene avviato il primo progetto focalizzato sulle coorti pretoriane.
In questo ambito sono stati realizzati studi sugli equipaggiamenti dei pretoriani e sugli utilizzi dei medesimi durante le campagne militari e durante lo svolgimento di servizi cittadini. La sperimentazione sia delle tecniche militari sia dell'uso delle armi è svolta anche in collaborazione con altri gruppi italiani ed esteri.
Nel 2010 viene lanciato il progetto n.2 con l'apertura della scuola gladiatori, e nel 2013 vede la luce il terzo progetto di studio dei più vari ambiti civili della vita romana.
L'alto numero di iscrizioni all'associazione avuta negli ultimi anni sta consentendo di affrontare molti altri progetti in fase di studio.
Le attività che vengono realizzate hanno anche uno scopo sperimentale e dimostrativo i cui risultati sono stati riconosciuti a livello nazionale con due premi nel 2005 e nel 2009.
L'associazione non ha alcuna connotazione politica o ideologica.

Per conoscerci meglio consulta la pagina delle FAQ e leggi i nostri progetti.

Siamo alla costante ricerca di artigiani della pelle, della stoffa, del legno e del ferro in grado di aiutarci gratuitamente e con passione a realizzare quanto occorre per fare rivivere piccole esperienze dell'esercito romano.
Cerchiamo anche programmatori volontari in grado di sviluppare un importante progetto di web 2.0 per la gestione della sezione privata di questo sito.

Se sei in grado di aiutarci o vuoi "arruolarti" contatta uno dei responsabili.